Città di Piossasco - Piazza Tenente Nicola, 4 - 10045 Piossasco (TO) - Tel. 011/90.271 - Fax 011/90.27261


>>Home Page

LOCALI E STRUTTURE COMUNALI
Indice

>>

Centro Polifunzionale "Il Mulino"
>> Chiesa del Carmine
>> Casa David Bertrand
   
   
   
>>
Disciplinare d'uso
   

 


 

>> Disciplinare d'uso locali comunali (formato pdf)

 

I LOCALI E LE STRUTTURE:

>> Centro Polifunzionale IL MULINO - via Riva Po, 9

>> Chiesa del Carmine - via Roma, 60

>> Casa David Bertrand - Strada del Campetto

 

 

MODALITA' D'USO DEI LOCALI

Le modalità d'uso sono specificate dettagliatamente nel disciplinare (formato pdf)

L’uso dei locali destinati ad attività culturali e sociali, di cui articolo 1 del disciplinare, è consentito ad ASSOCIAZIONI di qualsiasi tipo, ENTI e PRIVATI, che ne facciano richiesta per attività che non abbiano scopo di lucro.

Nei casi di manifestazioni o attività che prevedano qualsiasi forma di pagamento da parte dei partecipanti o che possano comunque considerarsi finalizzate al raggiungimento di obiettivi non diinteresse pubblico o a scopo di lucro, il Comune si riserva di effettuare una valutazione caso per caso.

L’utilizzo dei locali non è consentito a minorenni che non siano accompagnati da almeno un adulto responsabile dei minori stessi.

Le associazioni, gli enti e i privati dovranno far pervenire allo SPORTELLO POLIVALENTE della Città diPiossasco una richiesta da presentare personalmente, compilando l’apposito modulo presso l’ufficio o in forma scritta (anche in formato elettronico) almeno 7 giorni prima della prevista data di utilizzo. Il Comune vaglierà le richieste in base alla disponibilità degli spazi al momento della prenotazione e del personale per l’effettuazione del servizio di apertura/chiusura e/o sorveglianza dei locali; provvederà quindi alla conferma scritta, a mezzo posta elettronica, degli spazi prenotati. Nel caso in cui lo spazio non fosse disponibile, il comune provvederà ad informarne tempestivamente il soggetto richiedente, concordando eventualmente una data diversa nella quale utilizzare lo spazio

Nel caso in cui due o più richiedenti avanzino richiesta di utilizzazione per lo stesso giorno, ai fini della concessione sarà tenuto conto della data di arrivo della richiesta.

La domanda dovrà essere compilata in ogni sua partesull’apposito modulo in distribuzione presso lo Sportello Polivalente

Qualora il soggetto interessato non disponga di tale modulo, dovrà comunque specificare nella propria richiesta: denominazione e sede dell’associazione o ente, o residenza del privato; nome, cognome, indirizzo, recapito telefonico e indirizzo di posta elettronica del responsabile dell’associazione o ente; il locale di cui si intende richiedere l’uso; il giorno e la fascia oraria nei quali si intende utilizzare il locale; il tipo di attività che vi sarà svolta e le finalità perseguite.La mancanza di una o più delle suddette informazioni può determinare il rifiuto della richiesta.

Il pagamento della tariffa per l’utilizzo dovrà essere anticipato ed effettuato in uno dei seguenti modi: BOLLETTINO c/c postale - CONTANTI presso la Tesoreria Comunale - BANCOMAT presso lo Sportello Polivalente.

In caso di utilizzo ricorrente, il pagamento dovrà essere effettato in modalità bimestrale e anticipata.

Le associazioni, gli enti e i privati potranno concordare con lo Sportello Polivalente, le modalità di accesso ai locali prenotati. In caso di consegna delle chiavi del locale dato in uso, il soggetto utilizzatore è tenuto alla riconsegna delle stesse entro 24 ore dal termine dell’utilizzo degli spazi.

I locali sono di norma concessi in uso a soggetti terzi dietro versamento della tariffa approvata dal Comune.

Per l’utilizzo delle strutture è prevista una cauzione di € 30,00.

Nei locali dati in uso è assolutamente vietato fumare. In caso comprovata inosservanza, il concessionario sarà escluso da successive utilizzazioni dei locali stessi.

Gli organizzatori e utilizzatori delle sale sono tenuti ai seguenti obblighi:

1) assumere le responsabilità derivanti dall’utilizzo del locale concesso, garantendo la custodia degli arredi e di quant’altro esistente;

2) provvedere al contenimento dell’affluenza dell’utenza esclusivamente nel locale destinato enei limiti della capienza del medesimo (nel periodo estivo è previsto l’uso dell’area esterna della Casa David Bertrand negli spazi delimitati);

3) richiedere preventivamente l’autorizzazione al personale del Comune, qualora sia necessario collegare attrezzature elettriche, installare materiale anche mobile (schermi, decorazioni, ecc)spostare sedie o altri arredi;

4) garantire il rispetto della normativa di sicurezza in relazione agli eventuali allestimenti e all’uso di arredi e strumentazione;

5) provvedere al riordino e alla pulizia dei locali al termine dell’utilizzo; per Casa David Bertrand l’eventuale spostamento degli arredi dall’interno all’esterno della struttura, dovrà essere ripristinato come dato in consegna;

6) esibire la documentazione comprovante l’autorizzazione rilasciata dalla S.I.A.E. ed il pagamento delle rispettive spese se l’attività prevede l’assolvimento di detti oneri;

7) rispettare i tempi stabiliti per l’allestimento eventuale della sala e per il suo utilizzo;

8) rispettare l’orario di chiusura delle strutture (che non potrà essere oltre le ore 24,00).

Al momento della consegna delle chiavi delle strutture e al termine dell’utilizzo, il Comune provvederà al sopralluogo per la verifica dello stato dei locali, da effettuarsi a cura di un proprioincaricato. Di suddette attività verrà redatto apposito verbale, firmato dalle parti.

Per iniziative che richiedano l’installazione di impianti e attrezzature non disponibili nei locali, il concessionario dovrà provvedere a proprie spese e a propria cura, in tempi da concordare con il Comune.

Il concessionario solleva il Comune da qualunque responsabilità in merito allaconservazione di tali attrezzature.

Coloro che vengono autorizzati all’utilizzo dei locali sono tenuti alla sottoscrizione della presa visione del disciplinare (in calce al modulo di richiesta di utilizzo, con il quale assumono di fronte al Comune la responsabilità di tutti gli eventuali danni prodotti dagli intervenuti alle attività / manifestazioni, alle cose di proprietà comunale e/o alle persone, sollevando il Comune da ogni equalsiasi azione e pretesa da chiunque avanzata).

I danni non derivanti dalla normale usura rilevati in sede di sopralluogo al termine dell’utilizzo dovranno essere rifusi per intero dal concessionario, in primis con il trattenimento da parte del Comune della cauzione versata e, se necessario, riconoscendo al Comune la differenza che ne possa derivare

Il Comune si riserva il diritto di rifiutare l’accoglimento di ulteriori richieste di concessione locali provenienti da soggetti che si sono resi responsabili di reiterate o gravi violazioni del rispetto delle norme stabilite dal Disciplinare.

Per maggiori informazioni: SPORTELLO POLIVALENTE Piazza Tenente Nicola, 4 Piossasco - Tel. 011/90.27248

 

Data ultimo aggiornamento: 26 Gennaio 2017

 

Città di Piossasco – Piazza Tenente Nicola, 4 – CAP 10045 – Piossasco
Tel. 011/90.271- fax 011/90.27.261 - Partita IVA 01614770012