Città di Piossasco - Piazza Tenente Nicola, 4 - 10045 Piossasco (TO) - Tel. 011/90.271 - Fax 011/90.27261


>>Home Page >> Associazioni

AID - ASSOCIAZIONE ITALIANA DISLESSIA - SEZIONE DI TORINO E PROVINCIA

Sede Associazione Via Borgone 14, angolo via Sant'Antonino - Torino
Referente Bicchi Patrizia
Indirizzo mail Associazione torino@aiditalia.org - dislessia.piossasco@gmail.com
Sito internet www.torino.aiditalia.org
Referente per Piossasco Valera Giorgio
Telefono referente Piossasco 331/1214426
Attività:

Il punto informativo Dislessia di Piossasco ha sede presso il Centro Multimediale di via Alfieri 4. Il personale dello sportello è disponibile per colloqui individuali con genitori, studenti e insegnanti, e per fornire eventuale consulenza sugli strumenti compensativi.

Tra le attività vi è anche il sostegno al Gruppo di Lavoro "Dislessia? Parliamone!", promosso dal Progetto Studio Assistito delle Parrocchie di Piossasco, allo scopo di miglirorare la capacità di risposta ai DSA* a Piossasco e nei comuni limitrofi, mediante l'organizzazione di:

  • Incontri pubblici divulgativi sul tema dei DSA*
  • Gestione di incontri di gruppo per auto mutuo aiuto fra genitori interessati al tema
  • gestione della casella di posta elettronica per ricevere e divulgare informazioni e rispondere a quesiti in materia di DSA*
Finalità:

Dare sostegno e aiuto ai ragazzi DSA e alle loro famiglie nell'affrontare al meglio tutte le difficoltà, organizzando, fra l'altro, corsi di formazione per docenti, genitori e tutor, momenti di incontro per soci e simpatizzanti; doposcuola, attività e campus per i ragazzi; sostegno di iniziative varie sul territorio

* Definizione dei DSA - disturbi specifici dell'apprendimento (dislessia, discalulia, disortografia, disgrafia): er una definizione specifica consultare il sito www.aiditalia.org.

Va sottolineato che i DSA non sono una malattia o un handicap, ma una particolare caratteristica di soggetti che, pur avendo intelligenza normale ed in assenza di altre patologie, hanno difficoltà ad automatizzare alcune specifiche attività necessarie per la lettura e/o il calcolo e/o la scrittura. Queste difficoltà possono essere in vario modo compensate, mentre sarà possibile sviluppare altre attidudini (ad esempio di carattere intuitivo) di cui spesso gli stessi soggetti sono dotati in misura superiore alla media. Il buon funzionamento della rete scuola - famiglia - tecnici, che la nostra associazione si propone di sostenere, è essenziale per ottenere questi risultati.