Città di Piossasco - Piazza Tenente Nicola, 4 - 10045 Piossasco (TO) - Tel. 011/90.271 - Fax 011/90.27261


>>Home Page >> Scuola >> Servizi alla Scuola >> Assistenza alunni disabili

ASSISTENZA ALUNNI DISABILI
Servizi alla Persona e alla Famiglia - Responsabile: Dott.ssa BLENCIO Nicoletta

 

>> TRASPORTO SCOLASTICO
>> ASSISTENZA ALUNNI DISABILI

>> Trent'anni di integrazione scolastica (vai alla pagina dedicata)
>>
Trent'anni di integrazione scolastica ( scarica la relazione finale in formato pdf)

La Legge Regionale n. 28 del 28 dicembre 2007"Norme sull'istruzione, il diritto allo studio e la libera scelta educativa",all’art.15 (Interventi per l'integrazione scolastica degli alunni disabili o con esigenze educative speciali) prevede, tra le altre cose, che i Comuni e le Province, secondo le rispettive competenze, provvedono, nei limiti delle proprie disponibilità e sulla base del Piano educativo individualizzato, di cui alla Legge quadro 104/92, predisposto con l'amministrazione scolastica e le aziende sanitarie locali, agli interventi diretti ad assicurare l'accesso e la frequenza al sistema scolastico e formativo attraverso la fornitura di servizi di trasporto speciale, di materiale didattico e strumentale, nonché di personale aggiuntivo provvisto dei requisiti di legge e destinato a favorire e sviluppare l'autonomia e la capacità di comunicazione;

Così come specificato da una nota del Ministero del 30/11/2001, avente ad oggetto: “Assistenza di base agli alunni in situazione di handicap”, questa è di competenza della scuola e deve essere garantita dai collaboratori scolastici che hanno tra i loro compiti contrattuali anche l’ausilio materiale agli alunni portatori di handicap nell’accesso dalle aree esterne alle strutture scolastiche, all’interno e nell’uscita da esse, nonché nell’uso dei servizi igienici e nella cura dell’igiene personale.

All’ente locale spetta il compito di fornire l’assistenza specialistica da svolgersi con personale qualificato.

In linea di massima il servizio svolto dal Comune per le scuole del primo ciclo di istruzione ha le seguenti finalità:

  • Facilitare l’inserimento e la partecipazione degli alunni disabili alle attività didattiche svolte dal personale insegnante, supportandoli al raggiungimento degli obiettivi di integrazione e autonomia personale, in attuazione dei programmi educativi concordati.
  • Sostegno personale agli alunni disabili nelle attività di socializzazione e nell’acquisizione di capacità comunicative, volte all’integrazione ed alla valorizzazione di abilità personali;
  • Ogni altro sostegno, ad esclusione di quelle didattiche e di quelle di assistenza di base, nell’ambito delle attività gestite dalla scuola (es. partecipazione a lezioni itineranti o gite culturali).
  • Agevolare la frequenza e la permanenza degli alunni disabili nell’ambito scolastico per garantire loro il diritto allo studio.

Riassumendo quindi, le tipologie di azioni che devono concorrere all’integrazione scolastica degli alunni disabili sono:

  • assistenza di base (ausilio materiale) affidata ai collaboratori scolastici
  • assistenza didattica che compete agli insegnanti di sostegno nominati dal Ministero
  • assistenza specialistica o educativa, svolta da educatori incaricati dal Comune che si affiancano agli insegnanti di sostegno.

Tutte queste azioni, così come prevede la Legge quadro 104/92, devono convergere in un progetto unitario che vede coinvolti tutti gli operatori (dirigente scolastico, docenti, genitori, collaboratori scolastici, tecnici della riabilitazione ecc.) e che l’art. 13 della legge quadro 104/92 identifica nel Piano educativo individualizzato,ossia un documento in cui sono descritti gli interventi, i progetti didattico educativi, riabilitativi e di socializzazione individualizzati, nonché le modalità di integrazione tra attività scolastiche ed extrascolastiche.

L’Amministrazione comunale di Piossasco, da sempre attenta e sensibile al tema dell’integrazione e dell’assistenza a soggetti disabili, per l’anno scolastico in corso ha voluto dare un forte segno di presenza in questo ambito, affidando al Consorzio COESA di Pinerolo, specializzato in questo tipo di servizio, l’assistenza specialistica ad alunni con disabilità.

Sono previste circa 97 ore settimanali di assistenza specialistica per le scuole, che gli educatori del Consorzio Coesa dovranno svolgere nelle varie scuole (dall’infanzia alla secondaria di 1° grado) ove vi è tale necessità e secondo un Piano concordato con le Direzioni dei due Istituti comprensivi.

Importo complessivo dell’appalto è di 125.200,00 € circa per i due anni scolastici 2012/2013 e 2013/2014.

 

 

Data ultimo aggiornamento: marzo 2016