Città di Piossasco - Piazza Tenente Nicola, 4 - 10045 Piossasco (TO) - Tel. 011/90.271 - Fax 011/90.27261


>>Home Page

AVVISO DI SELEZIONE PER NONNI VIGILI VOLONTARI
Progetto
"Ausiliari per la Sicurezza Scolastica"

Scadenza consegna domande
ore 12 del 31 luglio 2012

>> Scarica il modulo di domanda ( in formato pdf)

IL SINDACO RENDE NOTO

che il Comando di Polizia Locale ha elaborato un progetto per la formazione di un Gruppo di Volontari per il supporto al personale della Polizia Locale, durante gli orari di entrata e uscita dei bambini dai plessi scolastici.

A tale proposito informa che entro il 31 Luglio sarà possibile presentare le domande di adesione all’iniziativa, compilando l’apposito modulo ritirabile presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico.

 

REQUISITI PER L'AMMISSIONE

  • Avere un’età compresa tra i 55 e 75 anni.
  • Essere residenti nel Comune di Piossasco.
  • Essere pensionati o, comunque, non impegnati in attività lavorative.
  • Essere in possesso di idoneità psico-fisica, in relazione ai compiti previsti.
  • Non aver subito condanne penali con sentenza definitiva per reati che possano influire sulla pubblica moralità del candidato, con particolare riguardo alle mansioni previste per il tipo di servizio che viene disciplinato.

 

PER SAPERNE DI PIU':

MODALITA' DI SVOLGIMENTO DEL SERVIZIO DA PARTE DEGLI AUSILIARI DELLA SICUREZZA SCOLASTICA

Il Servizio “AUSILIARI DELLA SICUREZZA SCOLASTICA” ( definiti anche Nonni Vigili Volontari), intende raggiungere scopi e finalità di rilevanza sociale, e precisamente:

  • Costruire un sistema di sicurezza intorno agli alunni per prevenire i pericoli durante l’entrata e l’uscita dalle scuole;
  • Garantire alle persone coinvolte nel progetto una partecipazione attiva alla vita sociale e culturale della comunità in cui essi vivono, recuperandone le esperienze di vita;
  • Ottenere un maggiore controllo delle aree in prossimità ai plessi scolastici, attraverso la presenza di persone titolate a segnalare eventuali disservizi e situazioni anomale.

Il servizio civico prestato da persone anziane “Nonni Vigili Volontari” è un’attività gratuita, che non costituisce alcun rapporto di lavoro.

Nell’attuazione dei principi generali sopra citati sono state individuate le regole che disciplineranno l’attività di volontari, definite dal presente documento.

1) REQUISITI DEGLI ASPIRANTI NONNI VIGILI VOLONTARI

Per essere considerati idonei all’incarico, i cittadini che si rendono disponibili devono:

  • Avere un’età compresa tra i 55 e i 75 anni;
  • essere residenti nel Comune di Piossasco;
  • essere pensionati o, comunque, non impegnati in attività lavorative;
  • essere in possesso di idoneità psico-fisica specifica in relazione ai compiti descritti dal presente documento;
  • non aver subito condanne penali con sentenza definitiva per reati che possano influire sulla pubblica moralità del candidato, con particolare riguardo alle mansioni previste per il tipo di servizio che viene disciplinato.

2) CONFERIMENTO DELL’INCARICO

L’Amministrazione Comunale emana un avviso di selezione rivolto ai cittadini che intendono aderire all’iniziativa.

Valutate le domande, gli aspiranti volontari in possesso dei requisiti richiesti verranno invitati a colloqui individuali con il Sindaco (o suo delegato) e/o con il Comandante della Polizia Locale per valutarne le attitudini e conoscerne le esigenze e la disponibilità.

Al termine dei colloqui , verrà stilata una graduatoria di volontari idonei, in base alla quale verranno conferiti gli incarichi.

Il numero dei volontari incaricati verrà stabilito in base alle esigenze del servizio e alle disponibilità dichiarate dagli aspiranti volontari.

Prima dell’inizio del servizio, il Comandante della Polizia Locale organizzerà un breve corso di formazione rivolto ai volontari prescelti ai quali verrà consegnata, da parte dell’Amministrazione, la paletta di segnalazione e la pettorina rifrangente descritta all’art. 3 dello schema di accordo approvato con la Deliberazione di G.C. di cui il presente documento è parte integrante e sostanziale.

3) ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO – COORDINATORE

  • Il servizio si articola su prestazioni giornaliere che andranno a coprire esclusivamente gli orari di entrata e di uscita dalle scuole e, precisamente, in entrata: da 15 minuti prima dell’orario di ingresso degli alunni a 15 minuti dopo il loro ingresso nella scuola; in uscita: da 15 minuti prima dell’orario di uscita degli alunni a 15 minuti dopo la loro uscita da scuola;
  • Il servizio andrà effettuato secondo un’autonomia organizzativa curatadal Coordinatore il quale, oltre a intrattenere i contatti con il Comandante della Polizia Locale, deve :
  • redigere la tabella degli impegni dei volontari;
  • predisporre le eventuali sostituzioni;
  • comunicare preventivamente la impossibilità ad attuare eventuali servizi già programmati;
  • in caso di sopraggiunta impossibilità a garantire il servizio davanti i plessi scolastici, avvisare tempestivamente il Comando della Polizia Locale;
  • I volontari incaricati, in caso di impedimento per malattia o per altra causa, devono darne tempestiva comunicazione al loro coordinatore che si attiverà per la sostituzione;
  • Il rapporto tra i volontari, gli alunni ed i loro accompagnatori dovrà essere improntato all’educazione, al rispetto ed alla tolleranza;
  • L’affidabilità e la puntualità sono requisiti necessari per chi presta servizio;
  • Durante il servizio dovranno essere indossati gli elementi di riconoscimento in conformità a quanto stabilito dal precedente art.2, ultimo periodo.

4) COMPETENZE DEL VOLONTARIO

In particolare, il servizio dovrà essere espletato secondo le seguenti modalità:

  • Stazionare davanti al plesso scolastico durante gli orari di entrata e di uscita;
  • Accompagnare i bambini che attraversano la strada, dopo aver accertato che i veicoli in circolazione si siano arrestati, senza procedere ad alcuna intimazione nei confronti dei conducenti degli stessi;
  • Invitare i minori ad utilizzare, ove presente, l’attraversamento pedonale;
  • non impegnarsi in compiti di viabilità e non utilizzare il “fischietto” per imporre comportamenti agli utenti della strada;
  • il materiale in dotazione deve essere usato con diligenza e, in caso di perdita o eccessivo deterioramento, va data immediata comunicazione al coordinatore;
  • nei casi di impossibilità temporaneaa svolgere il turno assegnato, avvisare tempestivamente il Coordinatore al fine di permettere un’adeguata sostituzione;
  • Segnalare al Comando della Polizia Locale eventuali anomalie accertate durante il servizio, senza procedere a contatti verbali con autori di eventuali violazioni di legge;
  • Laddove, davanti al plesso scolastico, vi si trovi personale della Polizia Locale in servizio, il Volontario dovrà collaborare con questi senza interferire nel servizio.

5) DURATA DELL’INCARICO – CESSAZIONE - REVOCA

L’incarico per lo svolgimento del servizio da prestare come Ausiliario della Sicurezza Scolastica (Nonno Vigile Volontario) ha validità coincidente con l’inizio e la fine di ogni singolo anno scolastico, tutti i giorni programmati per lo svolgimento delle lezioni.

L’incarico cessa e/o viene revocato per i seguenti motivi:

  • Il venir meno dei requisiti di cui al precedente art. 1;
  • L’inosservanza di quanto disposto dagli artt. 3 e 4 del presente documento;
  • Le dimissioni scritte da parte del Volontario.

>> Scarica il modulo di domanda

>> Scarica la deliberazione di Giunta Comunale di approvazione del progetto

>> Scarica la bozza dell'accordo