Albo Scrutatori di Seggio Elettorale

Ultima modifica 5 ottobre 2020

Per poter svolgere la funzione di Scrutatore di Seggio Elettorale è necessario essere iscritti nell’Albo depositato presso l’Ufficio Elettorale del Comune.

Al fine di tener aggiornato l’Albo, è consentito, a coloro che sono in possesso dei requisiti richiesti e non sono già compresi nell’Albo, di inoltrare annualmente - esclusivamente nei mesi di ottobre e novembre - domanda diretta ad ottenerne l’iscrizione.

Per essere inseriti nell’Albo degli Scrutatori di seggio occorre possedere i seguenti requisiti:

  • essere iscritti nelle liste elettorali del Comune;
  • aver assolto gli obblighi scolastici (è necessario essere in possesso della licenza elementare per i nati fino all’anno 1950 e della licenza di scuola media inferiore per i nati dopo il 1950).

L'iscrizione rimane valida finché non si perdono i requisiti, quindi non deve essere rinnovata ogni anno.

Sono esclusi dalle funzioni di scrutatore di seggio:

  • i dipendenti del Ministero dell'Interno, delle Poste e Telecomunicazioni e dei Trasporti;
  • gli appartenenti alle Forze armate in servizio;
  • i medici provinciali, gli ufficiali sanitari, i medici condotti;
  • i Segretari Comunali e i dipendenti dei Comuni addetti o comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali comunali;
  • i candidati alle elezioni per le quali si svolge la votazione.

In occasione di ogni consultazione elettorale la Commissione Elettorale Comunale procede alla nomina degli scrutatori necessari alla costituzione degli uffici elettorali presso ciascuna sezione nonchè alla formazione della graduatoria dei supplenti per la sostituzione degli scrutatori nominati che non possono partecipare alle operazioni del seggio per grave impedimento.

 

modulo di iscrizione (doc)

 

Le domande di iscrizione possono essere:
1) presentate all’Ufficio elettorale (tramite sportello polivalente); se non sono presentate dall’interessato deve essere allegata la fotocopia di un documento d’identità in corso di validità;
2) trasmesse per posta elettronica all'indirizzo  servizidemografici.piossasco@legalmail.it  allegando la scansione di un documento d’identità.